Il 2015 l'anno più caldo mai registrato fino a ora

 

 

Il 2015 l'anno più caldo mai registrato fino a ora

Anche se mancano solo pochi giorni alla fine dell'anno, di una cosa si è praticamente sicuri: il 2015 sarà l'anno più caldo da quando si tiene traccia delle temperature, ovvero dal 1880.
Questo anche perché lo scorso mese di ottobre non solo è stato l'ottobre più caldo di sempre, ma anche perché ha fatto registrare la differenza maggiore di temperatura di ogni altro mese per la quale, dicono gli esperti, pesano le emissioni di gas serra, ma influisce anche il fenomeno de El Niño.
In particolare i dati delle agenzie scientifiche indicano che la temperatura di ottobre 2015 è stata di oltre un grado centigrado superiore alla media del periodo 1951-1980, periodo preso come riferimento nel lungo termine dagli scienziati (fino ad ora l'anomalia record era stata registrata nel mese di gennaio 2007, con una differenza di 0,97 gradi centigradi, ndr).
"Le probabilità che il 2015 sia un anno record per il caldo - ha twittato Gavin Schmidt, Direttore del Goddard Institute for Space Studies della NASA, l'Ente Spaziale Americano - sono ora del 99,9%".
E gli fa eco Hans Joachim Schellnhuber, climatologo del CBE Potsdam Institute for Climate Impact Research: "Il 2015 anno più caldo mai registrato è quasi inquietante, un salto notevole per i modelli dei cambiamenti climatici. Di questo passo se la tendenza non verrà modificata, ci sarà un aumento della temperatura entro fine secolo di oltre 5 gradi centigradi, arrivando in Medio Oriente a 60 gradi percepiti".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: record 2015 anno più caldo dal 1880, El Niño, aumento temperatura terrestre, cambiamenti climatici, inquinamento atmosferico

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons