Una piccola lampada solare per portare la luce in tutte le zone meno agiate del Pianeta

 

 

Una piccola lampada solare per portare la luce in tutte le zone meno agiate del Pianeta

Si chiama S1 ed è una piccola lampada solare portatile a led che potrebbe aiutare le aree più povere del Pianeta sia a illuminare le notti buie, sia ad abbandonare le pericolose lampade a cherosene che, oltre ad essere altamente inquinanti, sono anche assolutamente pericolose per le persone che le utilizzano.
L'idea di questa lampada è venuta a Ned Tözün e Sam Goldman dalla Stanford University in California (Stati Uniti) dopo che quest'ultimo, durante una missione di pace in Africa, ha visto il figlio di un suo collega ustionarsi gravemente proprio con una lampada a petrolio.
Questo incidente ha accresciuto la consapevolezza nel ricercatore che 2,3 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso a fonti di elettricità affidabile e lo ha ispirato a creare i primi prototipi di lampade solari sicure ed ecologiche.
La lampada S1 ha un pannello solare integrato che può facilmente essere orientato verso il sole così ricaricare nel migliore dei modi le batterie grazie alle quali si può offrire illuminazione durante la notte, e ora è uno dei finalisti dell'INDEX Award 2013.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: lampada solare portatile, lampada s1, lampada solare led portatile, energia solare portatile

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons