Una Cloud Machine per creare nuvole artificiali con cui contrastare il riscaldamento terrestre

 

 

Una Cloud Machine per creare nuvole artificiali con cui contrastare il riscaldamento terrestre

Sebbene la sua prima indole sia decisamente artistica, Karolina Sobecka ha avuto un'idea alquanto stravagante ma al tempo stesso interessante per cercare di aiutarci a combattere i cambiamenti climatici e il surriscaldamento globale.
Si tratta di una macchina che ha chiamato Cloud Machine che, in pratica, è un congegno volante fissato ad un pallone meteorologico che librandosi in cielo, arrivato alla quota prestabilita, può disperdere quelli che vengono definiti Cloud Condensation Nuclei (CCN), ovvero microscopiche quantità di vapore acqueo.
Come dire, insomma, che questa macchina è in grado di riprodurre artificialmente le nuvole (da qui ovviamente il nome) con cui si potrebbero riflettere le radiazioni del sole.
Certo, al di là della bontà dell'idea che deve essere ancora testata in modo scientifico, va comunque detto che la Cloud Machine non si prefigge lo scopo di risolvere il problema del cambiamento climatico in modo definitivo, ma solo di aiutarci a contrastarlo perché, come già tante volte abbiamo detto, la gravosa questione va risolta in modo più drastico e profondo con altri mezzi.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: Cloud Machine, riprodurre nuvole, generare nuvole, creare nuvole artificiali

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons