Un tetto verde sopra un tratto della trafficatissima autostrada tedesca A7

 

 

Un tetto verde sopra un tratto della trafficatissima autostrada tedesca A7

In Germania è una delle autostrade più trafficate del Paese, una di quelle che sono da sempre nel mirino degli ambientalisti e dei cittadini che vi dimorano vicino.
Stiamo parlando della "famigerata" A7 che da Amburgo porta su fino in Scandinavia, una autobahn su cui ogni giorno transitano milioni di veicoli fra auto e camion i quali non solo rendono l'aria decisamente inquinata, ma sono altresì fonte di un continuo e assordante rumore.
Ecco spiegato il motivo per il quale l'amministrazione della città tedesca ha studiato una soluzione a dir poco geniale: inglobare l'autostrada in un tunnel sulla cui sommità troverà posto un enorme tetto verde.
Il progetto prevede che lungo il tratto della A7 che attraversa i comuni di Schnelsen, Stellingen e Bahrenfeld (in totale circa tre chilometri e mezzo) verrà costruito una galleria larga 34 metri che rivestirà l'intera sede autostradale su cui verrà piantumata un'area verde con tanto di parco, giardini, piste ciclabili, sentieri pedonali e orti.
L'intera copertura dovrebbe avere un costo complessivo tra i 600 e i 700 milioni di euro in parte finanziati dal Governo Federale tedesco, in parte dalla vendita dei terreni adiacenti l'autostrada, terreni che in questo modo si rivaluteranno anche economicamente.
Non solo: i proprietari che si erano visti espropriare la terra per la costruzione dell'autostrada avranno diritto alla restituzione di quanto tolto in passato e lo avranno proprio sul tetto dell'autostrada.
I lavori di costruzione dovrebbero avere inizio già l'anno prossimo.
Quando si dice che volere è potere...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: inglobare autostrada tunnel, area verde tunnel autostrada, autostrade tedesche

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons