Un progetto per azzerare la CO2

 

 

Un progetto per azzerare la CO2

Già a partire dagli anni '90 nel nostro Paese è stato elaborato un particolare progetto che permetterebbe di stoccare nel sottosuolo l'anidride carbonica emessa, evitando che si disperda nell'aria. In pratica la CO2 prodotta dalle centrali a combustibili fossili verrebbe convogliata in appositi siti sotterranei, all'interno dei quali potrà restare per centinaia o addirittura migliaia di anni. E fino a quando il gas non entrerà in contatto con l'atmosfera non si correrà il rischio di inquinarla e di riscaldare il pianeta.
Secondo le stime e i calcoli degli esperti, in caso di completa applicazione del progetto, l'Italia potrà arrivare ad una riduzione del 30% sulle emissioni di anidride carbonica prodotte dalle centrali elettriche.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons