Un impianto eolico innovativo

 

 

Un impianto eolico innovativo

A volte le invenzioni curiose posso rivelarsi degli ottimi punti di partenza per progetti più elaborati. è quello che si è verificato in Sardegna, protagonista un dilettante inventore che ha brevettato una turbina per produrre energia eolica. L'impianto è costituito da lamelle e un generatore, montati su un asse verticale e quindi adattabili a qualsiasi supporto, dai comignoli delle case ai pali dell'illuminazione cittadina. La differenza con gli impianti tradizionali, infatti, sta proprio nella posizione delle pale: se negli impianti standard le pale sono orientate per seguire la direzione prevalente del vento, nell'invenzione dell'"Archimede Pitagorico" sardo le pale poste su asse verticale riescono ad immagazzinare più energia, seguendo ogni folata di vento. Si è calcolato che una nuova turbina riuscirebbe a produrre fino al 38% di energia in più rispetto a quella tradizionale, sfruttando ogni tipo di vento. Le pale di nuova concezione hanno dimensioni notevolmente ridotte rispetto a quelle tradizionali, per questo si sta studiando un sistema per miniaturizzare le strutture già esistenti nelle nostre città, eliminando in questo modo anche l'impatto ambientale.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons