Un comune forno microonde per produrre celle solari piu' economiche e pulite

 

 

Un comune forno microonde per produrre celle solari piu' economiche e pulite

I ricercatori della Facoltà di Ingegneria presso l'Università dello Utah (Stati Uniti) hanno trovato un sistema davvero unico per produrre i nanocristalli semiconduttori per le celle solari in modo più pulito, più economico e più efficiente che mai: cuocendo i componenti in un comune forno a microonde!
I nanocristalli semiconduttori sono ampiamente utilizzati nelle celle solari, nei led ed in un'infinita varietà di altri prodotti tecnologici, ma fino ad oggi per la loro fabbricazione oltre ad un tempo molto più lungo, è richiesto l'utilizzo di sostanze altamente tossiche come il cadmio e l'arsenico.
Prashant Sarswat, invece, in appena 18 minuti, grazie ad un normale forno a microonde e all'impiego di altri materiali meno costosi e anche meno tossici, è riuscito ad ottenere semiconduttori altrettanto efficienti.
"Questo nuovo processo – afferma il professor Michael Free (a destra nella foto con Sarswat) - è un modo veloce per produrre i semiconduttori che oramai trovano un vasto impiego in ogni campo. Ci auguriamo che nei prossimi cinque anni questa tecnologia di produzione possa essere applicata su scala industriale e per questo motivo continueremo ad approfondire e migliorare le nostre ricerche".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: nanocristalli semiconduttori, costo celle solari, riduzione costi celle solari

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons