Trova un escremento di balena che vale 63 mila dollari che vuole usare per proteggere gli animali

 

 

Trova un escremento di balena che vale 63 mila dollari che vuole usare per proteggere gli animali

Chi avrebbe mai pensato che un "sasso" potesse valere così tanto?
Ne sa qualcosa Charlie Naysmith un bimbo britannico di 8 anni che un giorno in spiaggia ne ha trovato e raccolto uno che gli piaceva, lo ha portato a casa e solo dopo ha è scoperto che si trattava di Ambra Grigia, ovvero di una sostanza prodotta dall'intestino dei capodogli per difendere le mucose intestinali dai resti indigesti dei molluschi di cui si cibano, indurendosi intorno ad essi ed inglobandoli.
Fin qui niente di speciale o di che, potrebbe dire qualcuno, se non fosse che quello "strano" sasso è un ingrediente fondamentale nella produzione dei profumi ed è incredibilmente prezioso (questo perché prolunga la fragranza del profumo) tanto che quello rinvenuto dal giovane Charlie è stato stimato avere un valore di oltre 63 mila dollari!
A dir il vero né lui né alcuno dei suoi familiari sapevano cosa il ragazzino avesse trovato: la scoperta è stata fatta quasi per caso una volta tornato a casa e cercando maggiori informazioni su quello strano sasso raccolto per caso in spiaggia.
Nonostante però l'età, siccome Charlie è un giovanotto coi piedi per terra e la testa sulle spalle, scopertosi ricco ha subito promesso che utilizzerà quei soldi per costruire rifugi per gli animali.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: Ambra Grigia, protezione animali, ritrovamento ambra grigia capidoglio

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons