Torna Earth Hour, un'occasione per celebrare il nostro Pianeta e sensibilizzare le persone al problema dei cambiamenti climatici

 

 

Torna Earth Hour, un'occasione per celebrare il nostro Pianeta e sensibilizzare le persone al problema dei cambiamenti climatici

In pochi si sarebbero immaginati una partecipazione così attiva e numerosa nel giro di appena qualche anno.
Sì perché l'avventura di Earth Hour, partita nel 2007 in Australia coinvolgendo oltre due milioni fra abitazioni e uffici che per esprimere la loro posizione contro i cambiamenti climatici hanno tenuto tutte le luci spente per un'ora, quattro anni dopo, nel 2011, è arrivata a contare centinaia di milioni di persone nel mondo che abitano in 88 Paesi.
Un modo unico, silenzioso, ma di grande impatto che è diventato l'evento più globale del mondo a riguardo del problema del clima del Pianeta.
Ma si badi bene: Earth Hour non è un'iniziativa di protesta, semmai è giusto definirla un appello all'azione per ognuno di noi, per ogni azienda e ogni comunità, così come è anche una chiamata ad assumersi responsabilità verso il nostro Pianeta per aprire la strada a un futuro sostenibile.
E in effetti Earth Hour ha fatto molto in questi anni per aumentare la consapevolezza verso i problemi determinati dal cambiamento climatico.
È vero che una sola ora una volta all'anno non cambia le cose, ma è anche vero che in questo modo si possono cambiare le idee delle persone mettendole nella condizione di capire la portata e l'importanza del problema.
Solo così si potrà offrire al nostro Pianeta e alle prossime generazioni che verranno un futuro realmente sostenibile.
Quest'anno Earth Hour si svolge sabato 31 marzo e coinvolgerà via via le città, i Paesi e i continenti a partire dalle 8,30 di mattina, ora di Sidney (Australia).

Video Ufficiale di Earth Hour 2012





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: impronta ecologica, impronta carbonio, Earth Hour 2012

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons