Stop al bisfenolo nei biberon

 

 

Stop al bisfenolo nei biberon

Forse non tutti sanno che il Bisfenolo A è una sostanza utilizzata per produrre il policarbonato, un tipo di plastica molto diffuso con cui vengono realizzati tanti oggetti e utensili di uso quotidiano come piatti, stoviglie, contenitori e, per l'appunto, biberon.
Sebbene l'uso del bisfenolo A (o BPA) nei materiali per uso alimentare sia autorizzato nell'Unione Europea dal 2002, recenti studi hanno evidenziato come questa sostanza abbia effetti sullo sviluppo, sulla risposta immunitaria e sull'incidenza dei tumori.
Per questo motivo ora l'Unione Europea ha deciso definitivamente di vietare (dal prossimo primo di marzo) la produzione con questo materiale di biberon, mentre dal prossimo primo di giugno sarà bandita anche la vendita.
A dire il vero, in diversi Paesi europei fra cui Francia, Gran Bretagna e Danimarca la vendita di prodotti contenenti il bisfenolo A era già stata vietata dallo scorso anno, così come era avvenuto in precedenza in Canada e Stati Uniti.
Ora è la volta dei restanti Paesi, fra cui l'Italia. Come dire: meglio tardi che mai...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: eco bellezza; biocosmetici, biocosmesi, terme, prodotti termali, ambiente, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons