Sport e ambiente: anche il motomondiale si tinge di verde

 

 

Sport e ambiente: anche il motomondiale si tinge di verde

Il motomondiale si colora di "verde". Infatti, lo scorso 3 settembre, Yamaha Motor Racing, la società che gestisce il Team Fiat Yamaha campione del mondo MotoGp in carica, ha ricevuto l'attestato di certificazione del Sistema di Gestione Ambientale Iso 14001 durante la giornata di prove libere del Gran Premio di San Marino 2010. Questo riconoscimento è stato ottenuto grazie alla consulenza e ai prodotti di Airbank, azienda leader in Italia nel settore ambientale.

"Siamo fieri di avere contribuito alla certificazione di Yamaha Motor Racing. Grazie alla loro sensibilità nei confronti della sicurezza delle persone e del rispetto dell'ambiente, e alla consulenza e ai prodotti Airbank, l'obiettivo è stato raggiunto con ampio anticipo" commenta Gloria Mazzoni, General Manager di Airbank che ha messo a disposizione prodotti come: "kit di pronto intervento per gli sversamenti accidentali e dispositivi di protezione individuale, serbatoi per il trasporto di materiale infiammabile e la raccolta di olio esausto, contenitori per la raccolta differenziata, container per lo stoccaggio di materiali pericolosi e una cappa per l'aspirazione dei fumi del carburante studiata ad hoc".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons