Solo in Italia finiscono nella spazzatura 5 milioni di tonnellate l'anno di alimentari commestibili

 

 

Solo in Italia finiscono nella spazzatura 5 milioni di tonnellate l'anno di alimentari commestibili

Nonostante la crisi e una maggiore attenzione ai consumi e a quanto viene buttato via inutilmente, sono ancora troppi i prodotti alimentari commestibili che vengono buttati nel bidone della spazzatura.
Uno spreco che in termini di volumi raggiunge i cinque milioni di tonnellate in un anno per un controvalore stimato in 9.000.000.000 (nove miliardi) di Euro.
Ad affermarlo Dino Scanavino, vicepresidente vicario della Confederazione Italiana Agricoltori, in occasione della Giornata di prevenzione dello spreco alimentare istituita dal Ministero dell'Ambiente.
Da un punto di vista economico ed etico, secondo Scanavino si tratta di "uno scandalo soprattutto se si considera che nel 2013 sono aumentati del 10% gli italiani che hanno chiesto aiuto per mangiare, per un totale di 4 milioni di persone assistite con pacchi alimentari e pasti gratuiti nelle mense".
Al tempo stesso, però, "tra le famiglie italiane cresce la capacità di risparmiare e di riciclare gli avanzi, a riprova della fase economica di estrema difficoltà, tanto che il 70% dei cittadini dichiara di aver tagliato gli sprechi a tavola nell'ultimo anno. Ma la verità è che rimane ancora troppo alto il numero di chi non sa organizzare la propria spesa e finisce per far scadere gli alimenti nel frigo o per non dosare efficacemente le quantità da mettere nel carrello".
Ma davvero allarmante il dato sullo spreco alimentare del Pianeta: "A livello globale – a detto Scanavino - la situazione è ancora più drammatica con ben 1,3 miliardi di tonnellate di cibo che finiscono in discarica, pari a un terzo della produzione totale".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: rifiuti alimentari, sprechi alimentari, alimenti commestibili gettati spazzatura, lotta spreco alimentare

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons