Scelte alimentari: a proposito della frutta esotica e di quella fuori stagione...

 

 

Scelte alimentari: a proposito della frutta esotica e di quella fuori stagione...

Ormai la frutta esotica è sempre presente sulle nostre tavole: negli ultimi dieci anni, infatti, il consumo di ananas è raddoppiato mentre quello delle pesche si è quasi dimezzato, con le banane che sono addirittura diventate il terzo frutto più consumato dagli italiani dopo mele e arance.

Secondo un'analisi della Coldiretti sugli effetti della globalizzazione a tavola risulta, infatti, che la frutta straniera rappresenta oggi ben il 15% di quella consumata nonostante l'Italia sia il primo produttore di frutta e verdura in Europa.

Oltre, però, alla frutta esotica in Italia arriva anche frutta fuori stagione, che abbiamo anche Italia nelle giuste stagioni, come i mirtilli dall'Argentina (+560%), le ciliegie dal Cile (+122%) o l'uva dal Sudafrica (+50%).

Questa tendenza, però, che comporta spreco di denaro, energia e inquinamento ambientale per i trasporti.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: alimentazione biologica, alimenti biologici, prodotti biologici, bio, agricoltura biologica, ecologia, ambiente, km zero, ogm

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons