Saper riciclare: nuova vita per il sapone!

 

 

Saper riciclare: nuova vita per il sapone!

Saper riciclare è il primo segreto non solo è il modo migliore per inquinare meno, ma anche per risparmiare denaro.

Uno dei tanti esempi ci viene dal sapone, o meglio dagli avanzi o dalle saponette che spesso si portano a casa dagli hotel a cui possiamo dare nuova vita. Basta ridurre i pezzetti in scaglie (va bene anche una comunissima grattugia), mettere il tutto in una pentola con un goccio d'acqua o latte in quantità pari a due/tre cucchiai ogni cento grammi di sapone, per far poi sciogliere il tutto a bagnomaria finchè non si ottiene un impasto liscio e cremoso.

A questo punto, prima di versare il composto in uno stampo (vanno benissimo anche quelli di silicone per dolci), se lo desideri puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale per dare una nuova profumazione, o anche zafferano, cacao o semplici coloranti alimentari.

Amalgama bene il tutto, versa nello stampo, lascia asciugare in frigorifero per un paio d'ore, poi togli dallo stampo e lascia essiccare all'aria per tre o quattro giorni, ed il nuovo sapone è pronto!





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: impronta ecologica, riciclare, risparmiare acqua, risparmiare carburante, risparmiare gas, risparmiare energia elettrica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons