Roba da cani 2 - Stati Uniti: con la cacca dei cani ci si illumina il parco

 

 

Roba da cani 2 - Stati Uniti: con la cacca dei cani ci si illumina il parco

Mentre ieri vi abbiamo parlato di un modo intelligente per invogliare i padroni degli amici a quattro zampe a ripulire dai ricordini lasciati (abbandonati selvaggiamente, è ovvio) in alcuni giardini di Città del Messico (leggi qui) premiandoli con una connessione gratuita a Internet, oggi ci trasferiamo negli Stati Uniti dove le cose vengono fatte, si sa, sempre molto più in grande.
Sì perché, grazie a un digestore anaerobico inventato dagli studenti di ingegneria dell'Arizona State University, la cacca dei cani verrà trasformata dapprima in metano e poi in energia elettrica con cui saranno accese le lampade del Cosmo Dog Park di Gilbert (in Arizona) frequentato ogni giorno da circa 200 bestiole.
Per quanto possa sembrare semplice, in realtà così non è stato innanzi tutto per un aspetto pratico (le temperature raggiungete mediamente nello stato americano sono molte elevate e questo fattore è di ostacolo al processo di trasformazione), poi perché il progetto ha richiesto un ingente sostegno economico che gli studenti hanno fortunatamente trovato in diversi sponsor.
Risolto innanzi tutto questo secondo aspetto, i giovani ricercatori, dopo aver inventato il digestore di cacca animale, hanno scoperto l'acqua calda interrando il macchinario così che, in questo semplice modo, non solo verrà mantenuta una temperatura più bassa di quella esterna, ma non si deturperà il paesaggio sia dal punto di vista visivo sia da quello del cattivo odore.
Ora tutto è - è proprio il caso di dirlo - nelle mani dei padroni degli animali i quali, oltre a raccogliere i ricordini dei loro amati animali, se lo vorranno, potranno anche dare una bella agitata alle cacce contenute nel serbatoio visto che questa operazione sembra che favorisca il processo.
La domanda però è subito una: sì, ma come?





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: illuminazione gratis cacca cani, incentivare rimozione escrementi cani parco pubblico

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons