Ricercatori sudcoreani sviluppano una tecnologia che produce a basso costo biodiesel dai fanghi di depurazione delle acque

 

 

Ricercatori sudcoreani sviluppano una tecnologia che produce a basso costo biodiesel dai fanghi di depurazione delle acque

Sicuramente il biodiesel è una fonte intelligente di carburante, non solo perché è prodotto con fonti rinnovabili, ma anche perché rispetto al diesel di origine fossile brucia meglio dunque inquina meno.
Purtroppo, però, al momento attuale ha un grande neo e cioè che è ancora molto (troppo) costoso da produrre.
Sembra però che anche in questo campo le cose possano cambiare presto: alcuni ricercatori del Research Institute of Industrial Science and Technology di Pohang (nella Corea del Sud) hanno trovato il modo di estrarre i lipidi (i composti utilizzati per produrre biodiesel) utilizzando fanghi provenienti dal trattamento delle acque reflue.
Nel processo si fa utilizzo solo di calore, piuttosto che di attività catalitiche fino ad oggi utilizzate.
Secondo il professor Kwon, uno dei ricercatori che hanno condotto lo studio, il processo apre nuove opzioni nel trattamento e nel riciclaggio dei rifiuti poiché "I rifiuti possono non essere tali se possono esseri convertito in risorse utili, come il biodiesel".
Oggigiorno i biocarburanti vengono prodotti utilizzando oli vegetali, come l'olio di colza o l'olio di soia, ma anche il grasso animale, ed il costo industriale per quello estratto dai fanghi di depurazione si aggira attorno ai 65 centesimi.
Grazie, invece, alla tecnologia sudcoreana il prezzo potrebbe scendere addirittura a neppure 3 centesimi, una differenza sostanziale che lo rende un'opzione attraente.
Dall'altra parte del mondo, però, Rafael Hernandez della Mississippi State University (Stati Uniti), anch'egli esperto nella produzione di biocarburante da fanghi, avverte che, a causa della concentrazione di lipidi che varia e non è mai la stessa in ciascun impianto di trattamento delle acque reflue, il costo potrebbe cambiare, anche se il processo sud coreano sembra essere molto promettente.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: biocarburanti, biodiesel acque reflue, processo economico estrazione biodiesel acque reflue

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons