Ricercatori del MIT sviluppano un chip in grado di produrre energia da luce, calore e vibrazioni allo stesso tempo

 

 

Ricercatori del MIT sviluppano un chip in grado di produrre energia da luce, calore e vibrazioni allo stesso tempo

Gli scienziati del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno sviluppato un nuovo circuito elettronico in grado di operare su livelli estremamente bassi di potenza e che, fra l'altro, può raccogliere contemporaneamente energia da una serie di fonti compresa luce, calore e vibrazioni ambientali.
Il team di sviluppo del chip è guidato dal professor Anantha Chandrakasan il quale afferma che l'obiettivo è di riuscire a realizzare un circuito che permetta un uso efficiente di fonti d'energia multiple in un unico dispositivo così da superare il limite derivante dalla singola fonte.
Nella sostanza il chip, quando produce energia, lavora sempre sulla fonte d'energia migliore in quel dato momento, la rende subito disponibile e poi, solo se non serve, la immagazzina in un condensatore così da averla disponibile successivamente.
In altre parole, grazie ad una particolare struttura detta a doppio percorso, il sistema messo a punto dai ricercatori del MIT consente di utilizzare immediatamente l'energia prodotta bypassando completamente la batteria o il condensatore di accumulo dell'energia.
Una piccola grande rivoluzione che promette di rivoluzionare il modo di produrre e raccogliere energia in modo assolutamente pulito.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: fonti rinnovabili, chip produzione energia, energia eolica, energia solare, energia vibrazioni

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons