Ricaricare un'auto elettrica in cinque minuti, un sogno che diventa realtà

 

 

Ricaricare un'auto elettrica in cinque minuti, un sogno che diventa realtà

Se qualcuno vi dicesse che riesce a fare rifornimento alla propria auto in appena cinque minuti sareste assolutamente convinti la sua è una vettura alimentata a benzina o gasolio, perché questi tempi così ridotti sembravano un traguardo impossibile da raggiungere per i veicoli elettrici, almeno fino ad oggi .
Ma il progresso tecnologico va avanti e così, un team di ingegneri di Tochigi, in Giappone, guidati da Kanno Tomio ha brevettato e presentato pochi giorni or sono un nuovo sistema di ricarica ultra veloce per auto elettriche che, in appena 300 secondi, rigenera completamente la batteria di una Nissan Leaf.
Un risultato davvero unico che è stato possibile grazie all'uso di appositi condensatori che possono a loro volta immagazzinare notevoli quantità di energia per renderla poi disponibile al momento opportuno.
Ora il team di ricercatori prevede di passare alla fase di installazione di queste stazioni di ricarica in Giappone, peccato solo che il programma non partirà prima dell'anno prossimo.
Poi, se tutto andrà come si spera, le nuove postazioni arriveranno in Europa e America del Nord e questo darà davvero un grande impulso alla diffusione dei veicoli elettrici.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: auto elettrica, ricarica veloce, batterie, Kanno Tomio, condensatori, veicoli elettrici, emissioni zero, litio

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons