Per fare il pieno alla moto devi fare la... cacca!

 

 

Per fare il pieno alla moto devi fare la... cacca!

Ditelo pure: pensate si tratti di uno scherzo e che vi stiamo prendendo in giro, eh?
Ma assolutamente non è così perché la Toto, una società giapponese che, in verità, non produce motociclette, ma WC e rubinetti, per promuovere il suo impegno verso l'ambiente, ha presentato la sua Toilet Bike Neo, una moto davvero unica nel suo genere che si muove non a combustibile fossile ma col biogas generato dagli escrementi.
Capito bene: il motore di 250 cc è alimentato grazie alla cacca e, con un pieno di materiale assolutamente organico, si riescono a percorrere anche 290 chilometri!
A volerla dire tutti dalla Toto si sono affrettati subito a precisare che la loro moto-cesso non funziona con rifiuti umani, bensì con quelli di origine animale.
Ad ogni modo solo l'anno scorso c'è stato chi, con questa stravagante motocicletta per portare in giro per il Giappone il messaggio di sensibilizzazione al rispetto per l'ambiente lanciato dall'azienda nipponica, si è fatto la bellezza di quasi 1.500 chilometri.
Kevin Fujita, portavoce della Toto ha così dichiarato: "Anche con la Toilet Bike Neo speriamo di sensibilizzare le persone alla responsabilità ambientale che, nel nostro caso, passa attraverso lo sviluppo di prodotti eco-compatibili come docce e servizi igienici a basso consumo d'acqua".
Frenino comunque i bikers perché, almeno per il momento, non ci sono piani per produrre questa moto su larga scala.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: biogas autotrazione, moto alimentata biogas, motocicletta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons