Pelamis, il serpente che produce energia grazie alle onde del mare

 

 

Pelamis, il serpente che produce energia grazie alle onde del mare

La società scozzese Pelamis Wave Power ha sviluppato un particolare dispositivo che utilizza l'energia delle onde per produrre elettricità.
Il Pelamis (questo il nome che è stato dato al "serpente" meccanico) è costituito da sezioni collegate fra loro che flettono e si piegano quando le onde corrono lungo la sua struttura.
Le sezioni (di forma cilindrica) sono lunghe 120 metri e hanno un diametro di 3,5 metri che permette loro si rimanere semisommerse nell'oceano.
Quando le onde arrivano al Pelamis, tutta la struttura inizia a flettere e mette in movimento un liquido che aziona le turbine elettriche.
Ovvio, dunque, che maggiori siano le onde, maggiore sia anche l'elettricità prodotta.
Al momento la Pelamis Wave Power ha installato un dispositivo del genere a 3 miglia dalle coste portoghesi di Povoa de Varzim (a nord di Oporto) e conta di riuscire a produrre energia elettrica per soddisfare il fabbisogno di 1.500 abitazioni risparmiando all'ambiente qualcosa come 2.000 tonnellate di anidride carbonica all'anno che sarebbe altrimenti emessa da una normale centrale elettrica alimentata a gas.

Vai all'area video per vedere il filmato





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons