Pannelli al silicio nero: dalla teoria alla produzione industriale

 

 

Pannelli al silicio nero: dalla teoria alla produzione industriale

Il progresso tecnologico nell'ambito dello sfruttamento delle energie rinnovabili, in particolare in ambito fotovoltaico, continua a macinare risultati importanti uno dietro l'altro.
Ora sembra che una società americana, la Natcore Technology, sia riuscita a mettere a punto un sistema per produrre pannelli al silicio nero che non solo permette di sfruttare praticamente il 100% della luce solare ricevuta, ma che semplifica di molto le fasi produttive dei pannelli stessi così che questa tecnologia possa essere applicata in modo sicuramente più facile, ma anche (e soprattutto) in modo molto meno costoso.
Il segreto sta nel fatto che i wafer che compongono le celle solari non riflettono quasi per niente la luce del sole; ciò significa che quasi tutta la potenza della nostra stella viene sfruttata per produrre energia.
Non solo: messi a confronto con le celle solari convenzionali, queste al silicio nero riducono di 10 volte la riflettenza, valore che si traduce in circa il 3% in più di efficienza energetica.
Ma siccome il solo wafer, per quanto tecnologicamente possa essere avanzato, da solo non produce elettricità, la Natcore sta collaborando col National Renewable Energy Laboratory per riuscire a sfruttare la loro tecnologia e riuscire a produrre pannelli solari ad alta efficienza.
Entusiasta il Presidente e CEO della Natcore, Chuck Provini: "La maggiore produzione di energia in combinazione con un costo inferiore dell'intero processo di fabbricazione dei pannelli solari così come avviene col nostro brevetto, potrebbe rapidamente rendere la tecnologia al silicone nero una scelta globale".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: silicio nero, pannelli solari silicio nero, efficienza energetica pannelli solari

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons