Nuova vita per i container che diventano ultramoderne case dotate di tutti i comfort

 

 

Nuova vita per i container che diventano ultramoderne case dotate di tutti i comfort

Quando si pensa ai container due sono i pensieri che vengono subito alla mente: la spedizione di merci e gli sfollati vittime dei disastri naturali.
Oddio in questo secondo caso è più un modo di dire che altro, nel senso che quelle sfortunate persone sono costrette in alloggi prefabbricati estremamente precari che nulla però hanno a che vedere con i contenitori di metallo per le spedizioni delle merci.
Diciamo comunque che l'associazione rende perfettamente l'idea.
Ora, però, vogliamo invece proprio parlare dei container in quanto tali facendovi vedere un loro utilizzo a scopo abitativo davvero unico e interessante con cui si potrebbero risolvere, a detta del progettista, due problemi in un colpo solo: il primo dare nuove case a basso costo (e sicure) a chi ne ha bisogno, il secondo smaltire o meglio dare nuova vita alle migliaia e migliaia di container che non riescono a trovare altra collocazione (almeno sembrerebbe) se non in "mostruose" pile gli uni sugli altri in prossimità dei porti o degli interporti.
L'idea (secondo noi sviluppata in modo geniale) è venuta a un giovane architetto di nome Patrick Partouche che ha pensato di costruire nella campagna di Lille, in Francia, una casa con otto container.
Pensate che per costruire questa casa ci sono voluti appena tre giorni!
Il risultato è senza ombra di dubbio riuscitissimo: guardate voi stessi e diteci cosa ne pensate...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: riutilizzo container, costruire case con container, Patrick Partouche, case prefabbricate

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons