Nemesis, l'auto sportiva diventa elettrica

 

 

Nemesis, l'auto sportiva diventa elettrica

È la prima supercar elettrica disegnata e costruita interamente nel Regno Unito e sicuramente farà parlare di sè. Si chiama "Nemesis" ed è stata progettata e costruita in appena due anni ne lcentro di Norfolk, in Inghilterra, da Ecotricity, la più importante azienda britannica di energia pulita, grazie al lavoro di un team composto dei più esperti ingegneri della British Formula One.
Ma quello che più affascina di questa vettura sono le impressionanti prestazioni: la Nemesis, spinta da due motori elettrici, va più forte di una Ferrari V12 accelerando da 0 a 100 km/h in poco più di 3 secondi e raggiungendo i 270 km/h di velocità massima.

Dal punto di vista dei consumi energetici, invece, grazie a un pacco batterie alle ioni di litio composto da 96 celle, è in grado di percorrere con un pieno di energia elettrica tra i 160 e 240 km (ovviamente in relazione allo stile di guida del conducente), mentre le batterie possono ricaricarsi completamente in meno di 9 ore attraverso la normale presa di casa, ma scende a meno di 2 ore con i sistemi più potenti.

Questo però è solo l'inizio: dalla Ecotricity's hanno, infatti, fatto sapere che stanno già lavorando attorno ad un nuovo progetto di supercar elettrica che arriverà a raggiungere la stratosferica velocità di 400 km/h e che dovrebbe venir pronta entro la fine di quest'anno.



Vai all'area video per vedere il filmato





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: mobilità sostenibile, auto elettriche, biciclette elettriche, auto ibride, emissioni zero, biocarburanti, batterie litio

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons