MiniPower, la rivoluzionaria batteria monouso in cartone riciclato e per di più biodegradabile

 

 

MiniPower, la rivoluzionaria batteria monouso in cartone riciclato e per di più biodegradabile

Sembra essere davvero finito l'incubo della ricarica del cellulare quando ci si trova fuori casa e non si ha a disposizione una presa di corrente e, ovviamente, il relativo carica batterie.
A pensarci è stato Tsung Chih-Hsien, un giovane ricercatore che ha inventato la MiniPower, ovvero una piccolissima batteria monouso, biodegradabile, costruita in un involucro in cartone riciclato, adatta ai piccoli gadget come cellulari o smartphone e che ha al suo interno una carica in grado di dare loro una scossa di energia per due, quattro o anche sei ore.
Semplicissima da utilizzare, è un vero toccasana per tutti coloro i quali bruciano letteralmente l'energia del proprio cellulare.
Grazie alla sua invenzione Chih-Hsien ha recentemente vinto un Red Dot Award, uno dei maggiori e più importanti premi del design a livello mondiale.
Ora non resta che augurarsi che, al più presto, questa tecnologia possa trovare un rapido e concreto impiego e possa essere messa in produzione e, dunque, in commercio.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: batteria biodegradabili, batteria emergenza, batteria cellulare in cartone riciclato, MiniPower, Red Dot Award

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons