Microsoft sceglie il software di un'azienda australiana per monitorare (e ridurre) la sua impronta di carbonio

 

 

Microsoft sceglie il software di un'azienda australiana per monitorare (e ridurre) la sua impronta di carbonio

Il colosso dell'informatica Microsoft deciso di adottare il software Enterprise Sustainability Platform (ESP) della CarbonSystems come sistema applicativo per monitorare e gestire tutte le sue attività in ambito di fabbisogno energetico, di efficienza e impatto della sua attività sull'ambiente.
In particolare il software permetterà all'azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen nel "lontano" 1975, di velocizzare e semplificare la raccolta di tutti i dati di sostenibilità sia dei sistemi aziendali interni, sia di quelli dei suoi fornitori.
Dal punto di vista pratico questo si tradurrà in un beneficio economico poiché questo software offre, tra l'altro, una serie di strumenti analitici che permettono d'identificare in modo rapido le aree su cui intervenire così da ottimizzare tutte le risorse e, conseguentemente, tagliare i costi superflui.
Il software sarà adottato da Microsoft a livello globale il che significa entrerà a far parte di tutte e seicento le sedi presenti in ben 110 Paesi.
Di certo una scelta strategica, ma che ben si sposa con un impegno verso l'ambiente dello stesso Bill Gates che, da diversi anni, è attivamente impegnato in molteplici attività a favore dello sviluppo sostenibile del Pianeta.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: efficienza energetica imprese, impronta carbonio, impronta ecologica Microsoft

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons