Le prossime batterie dei cellulari saranno di carta e si ricaricheranno con l'acqua

 

 

Le prossime batterie dei cellulari saranno di carta e si ricaricheranno con l'acqua

Non è proprio così, ma comunque alcuni ricercatori del Cenimat, la facoltà di Scienze e Tecnologie dell'Università portoghese di Lisbona, dopo aver stampato nel 2008 dei transistor su supporti cartacei, stanno sperimentando un prototipo di batteria che avrebbe appunto le sorprendenti caratteristiche di essere costruita con la carta e di ricaricarsi con un minimo quantitativo d'acqua.

Non solo: sembrerebbe, infatti, che con appena il 40% di umidità presente nell'aria, questa futuristica batteria sarebbe in grado ricaricarsi a piena potenza.

Davvero un risultato incredibile!





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons