Lampade solari a led per illuminare le aree piu' povere del Pianeta

 

 

Lampade solari a led per illuminare le aree piu' povere del Pianeta

Sebbene l'umanità sia entrata nel terzo millennio e, proprio in questi ultimi mese, abbia raggiunto il tetto dei sette miliardi di abitanti, ancora oggi circa 1,5 miliardi di persone restano senza accesso a fonti di luce.
Non solo: in tante comunità che abitano le regioni più povere del Pianeta si utilizzano ancora le micidiali lampade a cherosene per avere una minima fonte di luce durante la notte.
In questo senso una possibile soluzione al problema potrebbe venire dalla tecnologia a led come dimostra la Wakawaka Solar Led Lamp, ovvero una lampada solare inventata pensando proprio per le aree più buie e meno agiate del continente africano.
Si tratta di una lampada portatile a batterie solari in grado di rimanere accesa sino a sedici ore e dal costo contenuto (circa 10 dollari), ovvero l'equivalente di 2-3 mesi di cherosene.
La Wakawaka Solar Led Lamp è anche compatibile con più dell'80% delle comuni batterie di cellulari (ma non l'iPhone) così che la si possa utilizzare anche per ricaricare il proprio telefonino.
In occasione del suo lancio, la Off-Grid Solutions, la società che ha inventato questa lampada ha donato tre delle sue lampade solari agli studenti della Scuola Mwamtsefu in Kenya.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: lampade solari led, Wakawaka Solar Led Lamp, illuminazione led

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons