La scelta green di Google

 

 

La scelta green di Google

Google ha annunciato che, grazie a nuovi accordi contrattuali che aggiungeranno altri 842 megawatt di energia prodotta con fonti rinnovabili, raddoppierà a brevissimo l'impiego di questo tipo di energia per alimentare i suoi data center con un obbiettivo ancora più ambizioso: arrivare a triplicare gli acquisti di energia "green" entro il 2025.
Quelli che il colosso di internet ha annunciato sono contratti a lungo termine con una durata tra i 10 e 20 anni e, precisa l'azienda, "garantiscono la sostenibilità finanziaria e le dimensioni necessarie per costruire queste strutture, rendendo così possibile alimentare la rete delle zone coinvolte con energie rinnovabili".
Sul blog aziendale Urs Holzle (nella foto), Senior Vice President for Technical Infrastructure di Google, scrive: "Ora siamo a 2 gigawatt che equivalgono a togliere quasi 1 milione di automobili dalla strada. Oltre agli sforzi per alimentare le nostre attività con energia rinnovabile, abbiamo stipulato accordi separati per finanziare con 2,5 miliardi di dollari ventidue progetti di rinnovabili su larga scala negli ultimi cinque anni, dalla Germania al Kansas, al Kenya".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: energie rinnovabili data center google, google alimenta server energie fonti rinnovcabili

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons