La Torre Eiffel diventa verde?

 

 

La Torre Eiffel diventa verde?

Sebbene sappia più di provocazione che di vero progetto sostenibile, l'idea proposta dalla società Ginger oltre che stravagante è davvero unica nel suo genere.
Il perché è presto detto: in buona sostanza i signori della Ginger vorrebbero trasformare la Torre Eiffel di Parigi in un enorme giardino pensile verticale in cui verrebbero piantumate, in appositi vasi, la bellezza di 600 mila piante.
Un sofisticato sistema di irrigazione composto da dodici tonnellate di tubi, poi, garantirebbe il nutrimento necessario alla crescita e alla vita di tutte le piante.
L'installazione di questo vero e proprio parco non sarebbe permanente e potrebbe venir rimosso dopo pochi anni, ma una volta costruito potrebbe contribuire a rimuovere circa novanta tonnellate di CO2 dall'atmosfera della capitale francese.
Purtroppo, però, oltre alle problematiche tecniche, c'è un altro aspetto che renderà quasi impossibile questa realizzazione: il costo.
I progettisti hanno infatti stimato un costo di realizzazione di quasi 80 milioni di euro, una cifra troppo elevata a fronte dei benefici offerti.
Ma volete mettere il ritorno pubblicitario che i parigini avrebbero in cambio?





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: piante Torre Eiffel, piantare alberi Torre Eiffel, Torre Eiffel verde

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons