La NASA prevede di coltivare piante sulla Luna

 

 

La NASA prevede di coltivare piante sulla Luna

La NASA (l’ente spaziale americano)ha appena annunciato l'intenzione di tentare di portare, nel 2015, la vita vegetale sulla luna come primo passo per sostenere la vita su altri pianeti.
Il team di scienziati che prende il nome di Lunar Plant Growth Habitat sta progettando, infatti, degli appositi vasi-contenitore che saranno in grado di proteggere le piante dall'aspro clima lunare così come dal fortissimo irraggiamento solare.
Non solo: questi vasi saranno dotati di un sofisticato sistema che permetterà di regolare la temperatura, l'assunzione di acqua e dunque di alimentazione della pianta e avranno anche telecamere, sensori e altri dispositivi elettronici per aiutare gli scienziati a monitorare, ovviamente in remoto da Terra, lo stato di salute dei vegetali che, almeno per la prima fase del progetto, saranno solo arabetta (una comunissima pianta che è utilizzata come organismo modello), basilico, girasoli e rape.
Diversamente dalla maggior parte dei progetti della NASA in corso, questo della coltivazione sulla Luna viene considerato abbordabile e a basso costo, ma al tempo stesso molto concreto in quanto, se avrà successo, questa particolare ricerca potrebbe aiutare gli scienziati a sviluppare nuovi modi per far crescere le colture sulla Terra.
Ricordiamoci, infatti, che i cambiamenti climatici, la siccità e le temperature estreme stanno sempre più incidendo sulle coltivazioni alimentari di tutto il Pianeta.
In questo senso le informazioni che si potrebbero ottenere potrebbero essere la chiave di volta per superare questi problemi aiutando così a sfamare le persone che vivono in condizioni climatiche estreme.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: coltivare piante Luna, progetto NASA coltivazione piante Luna, Lunar Plant Growth Habitat

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons