L'unione fa la forza e forse. la riuscita

 

 

L'unione fa la forza e forse. la riuscita

Una simpatica idea nata dalla mente di un agricoltore piemontese che ha cercato soci in rete per associarsi e costituire una centrale fotovoltaica. E ci è riuscito, attirando l'attenzione di molti che si sono resi disponibili ad investire nell'impresa.: l'agricoltore mette a disposizione un terreno di 10 ettari coltivato a cereali e legumi biologici e gli interessati comprano una piccola parte della centrale che verrà costruita per sfruttare l'energia solare, energia pulita, e ricavarci magari anche dei guadagni. L'agricoltore ha pensato bene che non riuscendo da solo con le proprie finanze forse la strada migliore era appunto trovare dei soci con lo stesso obiettivo: quello di produrre energia pulita non inquinante come il petrolio.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons