L'aria di New York mai così pulita da 50 anni a questa parte

 

 

L'aria di New York mai così pulita da 50 anni a questa parte

Successo sul fronte ambientale del sindaco uscente di New York Michael Bloomberg.
Stando a quanto comunicato dal suo ufficio stampa lo scorso inverno la qualità dell'aria della megalopoli americana ha raggiunto i migliori livelli (ovvero più puliti) degli ultimi 50 anni.
Un successo che l'amministrazione al piano di sostenibilità a lungo termine chiamato PlaNYC che è stato avviato appena due anni fa e che, tra le altre cose, ha bandito l'uso di carburanti derivati dal petrolio per il riscaldamento degli edifici.
I risultati sono eclatanti: i livelli di biossido di zolfo nell'aria sono stati tagliati del 69% dal 2007, mentre l'inquinamento da fuliggine è diminuita del 23% dal 2008.
"Nel 2007, la nostra agenda ha fissato un obiettivo ambizioso per la nostra città, quello di avere l'aria più pulita tra le più grandi città degli Stati Uniti", ha detto Bloomberg. "I risultati di oggi dimostrano che abbiamo già fatto grandi progressi verso questo traguardo che significa anche salvare vite umane e migliorare la salute dei newyorkesi stessi".
Bloomberg, infatti, sostiene che, rispetto al 2008, l'aria più pulita ha contribuito a salvare la vita a 800 persone e a evitare il ricovero in strutture ospedaliere a altre 2.000.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: qualità aria New York, piano sostenibilità New York, PlaNYC, aria pulita New York

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons