L'ANEV e la riforma degli incentivi al settore eolico

 

 

L'ANEV e la riforma degli incentivi al settore eolico

Lo scorso luglio, l'ANEV, Associazione Nazionale Energia del Vento, ha proposto una riforma del sistema degli incentivi al settore eolico e l'avvio di una campagna di corretta informazione e semplificazione delle procedure di autorizzazione degli impianti. L'ANEV ha, inoltre, rilevato che l'eolico è la fonte di produzione elettrica che si è mostrata più dinamica negli ultimi anni, registrando importanti tassi di crescita e contribuendo, nello scenario di Impegno europeo al 2020, per circa l'8% alla produzione nazionale elettrica lorda. Tale crescita rende il nostro Paese sempre più vicino al raggiungimento degli obiettivi e degli impegni assunti in sede comunitaria di produrre il 17% dell'energia elettrica primaria da fonti rinnovabili entro il 2020 (con l'obiettivo di produzione di 16.000 MW di energia da fonte eolica) e porterà a coprire consumi di oltre 23 milioni di persone pari ai consumi elettrici per il settore domestico delle seguenti province: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Palermo, Firenze, Bologna, Genova, Venezia, Perugia, Cagliari, Trento, Ancona, Potenza, Catanzaro, L'Aquila, Trieste, Campobasso e Aosta. Dagli studi di fattibilità tecnico-economica fatti dall'Anev, si prevede che gli obiettivi fissati per il 2020 non solo potranno essere raggiunti ma anche superati: l'eolico è, infatti, tra le fonti rinnovabili che ha raggiunto nel 2009 un'a buona maturità industriale, configurandosi come esportatrice di tecnologia, servizi e componentistica e costituendosi sempre più come un'opportunita" per l'Italia in termini di occupazione, indipendenza energetica, riduzione dei rischi ambientali e peso sulla bilancia estera. Un'opportunita" che è stata riconosciuta anche dagli italiani che, secondo un'indagine Ispo, apprezzano le ricadute positive in termini ambientali (80%) dell'eolico e le opportunità offerte in termini economici (77%).





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons