Italiani, popolo di inventori... verdi

 

 

Italiani, popolo di inventori... verdi

Stando ad una elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati dell'Ufficio Brevetti e Marchi, quello italiano è davvero un popolo di inventori con vocazione ambientalista.
Sono, infatti, oltre 2.500 i brevetti depositati in Italia che interessano il settore energetico con idee, progetti e ingegnosi meccanismi che spaziano dallo sfruttare il moto ondoso delle maree o del vento, all'impiegare il passaggio degli autoveicoli lungo le strade e le autostrade.
Ma c'è anche chi ha pensato di recuperare e riutillizare gli oli usati o sviluppa processi per la generazione di biocarburanti.
Nel complesso, in base a quanto emerge dall'elaborazione tra le tipologie, il 44% riguarda migliorie e nuovi ritrovati da applicare al settore dell'industria dei combustibili.
A seguire col 26% le macchine motrici, i motori a vento e la produzione di energia meccanica.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons