Inventata una foglia artificiale che aumenta la fotosintesi di ben dieci volte

 

 

Inventata una foglia artificiale che aumenta la fotosintesi di ben dieci volte

La fotosintesi, ovvero quel processo che permette alle piante di generare energia grazie alla luce solare, è sempre stata un "pallino" dei ricercatori di tutto il mondo che hanno tentato di replicarla in laboratorio, purtroppo però senza alcun successo di rilievo.
Ora, però, un team di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha sviluppato un metodo di fotosintesi artificiale che permette di creare e immagazzinare energia con un'efficienza di ben dieci volte a quella delle piante.
Il processo è in tutto e per tutto simile a quello vegetale, ma mentre le piante generano zuccheri come fonte di energia, questo processo scompone l'acqua in idrogeno e ossigeno e immagazzina questi elementi così che da ottenere un sistema di energia che funziona anche quando il sole non splende.
Daniel Nocera, il ricercatore del MIT che ha realizzato questo sistema, afferma: "Invece di cercare di produrre direttamente energia elettrica con la luce così come avviene per le tradizionali celle solari, questa tecnologia scompone l'acqua in idrogeno e ossigeno che possono essere immagazzinati e venire poi reimmessi in una cella combustibile per produrre energia elettrica solo quando ce ne è bisogno. Tra l'altro i componenti necessari per i catalizzatori utilizzati in questo processo (nichel e cobalto, ndr) sono anche disponibili in abbondanza e a poco prezzo e questo dovrebbe aiutare la progettazione e la realizzazione del sistema sia dal punto di vista commerciale sia della sua diffusione. Non solo: questo processo potrebbe anche aiutare a rendere i veicoli alimentati ad idrogeno una reale alternativa a quella mossi mediante carburanti fossili".

Vai all'area video per vedere il filmato





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: fotosintesi artificiale, Massachusetts Institute of Technology, MIT, idrogeno, Daniel Nocera, energia elettrica, celle combustibili, veicoli idrogeno, carburanti alternativi

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons