Inquinamento: entro il 2020, emissioni CO2 a - 30%

 

 

Inquinamento: entro il 2020, emissioni CO2 a - 30%

In una risoluzione, la Commissione Ambiente del Parlamento europeo ha affermato che se l'Unione Europea aumentasse il target di riduzione delle emissioni di anidride carbonica dal 20% al 30% per il 2020, agirebbe per il proprio interesse economico ma ha anche sottolineato l'importanza degli impegni assunti sul fronte degli aiuti ai Paesi in via di sviluppo, per far progredire i negoziati internazionali alla prossima conferenza Onu sul clima, prevista a Cancun in Messico. Joe Leinen, deputato europeo socialdemocratico tedesco e presidente della Commissione dell'Europarlamento ha spiegato come se l'Unione Europea non fosse leader nella protezione del clima, sarebbe perdente nella crescita economica e, dunque, la necessità di un target globale al di sotto di 1,5 gradi centigradi. Secondo gli eurodeputati, tra l'altro, fino ad oggi il target dell'Unione Europea è stato legato agli impegni assunti da altri Paesi, invece di osservare i benefici che poteva raccogliere dal dirigere la sua economia lontano dai carburanti fossili e verso le alternative verdi.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons