In Svezia autostrade elettrificate per i camion

 

 

In Svezia autostrade elettrificate per i camion

Che il futuro della mobilità sostenibile possa passare dai veicoli elettrici è una seria possibilità anche se, purtroppo, per tanti motivi al momento attuale può sembrare solo un sogno che non potrà realizzarsi in tempi molto brevi.
Indipendentemente da questa considerazione, seppure a piccoli passi, i veicoli elettrici iniziano comunque a diffondersi e con essi le soluzioni che possono aiutare a risolvere i "problemi tecnici" che frenano oggi la loro diffusione, in primis la ricarica delle batterie o anche l'autonomia di marcia dei veicoli elettrici.
In questo senso già altre volte abbiamo parlato di sistemi wireless di ricarica, ma a onor del vero si tratta pur sempre di "esperimenti".
Ora, invece, sembra che in Svezia stiano davvero pensando di mettere in atto qualcosa di concreto con cui iniziare a muovere il traffico commerciale su gomma in modo solo elettrico.
Come il Governo intenda riuscire in questa impresa è presto detto: attraverso un sistema di elettrificazione delle autostrade che permetterebbe a speciali camion di ricevere corrente proprio come i comuni filobus.
Seppure possa sembrare assurdo, questo concetto di trasporto è interessante per due motivi: il primo che l'elettrificazione è molto meno costosa da posare che non una rete ferroviaria da costruire; il secondo è che i camion verdi (full electric o ibridi), grazie allo sviluppo della tecnologia, potrebbero viaggiare molto più velocemente dei comuni autobus elettrici.
Non solo: proprio i veicoli ibridi potrebbero essere i migliori mezzi per attuare questo progetto in quanto capaci di muoversi tranquillamente sia in modalità elettrica oppure con il motore termico.
Da escludere è, invece, la possibilità di estendere questo progetto ai piccoli automezzi o alle auto.
Ad ogni modo, l'idea è in fase di studio e, stando a quando è stato riportato da diversi media, il Governo svedese conta di prendere una decisione entro il prossimo giugno per dare il via libera ad un test che interesserà l'autostrada A62 e che avrà un costo di circa 300 milioni di euro.
Riuscite ad immaginarvi che benefici potrebbero avere gli abitanti della Pianura Padana se anche qui in Italia venisse fatta una cosa del genere sul solo tratto della trafficatissima A1 che da Milano va a Bologna?





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: veicoli elettrici, camion elettrici, autostrade elettriche, trasporti sostenibili

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons