In Europa etichette più chiare per l'olio d'oliva

 

 

In Europa etichette più chiare per l'olio d'oliva

L'Unione Europea ha finalmente approvato la normativa che regolamenterà, a partire dal 13 dicembre 2014, le informazioni contenute nell'etichettatura per gli oli di oliva, così che sarà possibile molto più facile capire le caratteristiche e la provenienza dell'olio.
La nuova legge prevede, infatti, che le informazioni contenute in etichetta dovranno essere riportate obbligatoriamente nello stesso campo visivo principale (quello che contiene il logo e il marchio, per capirci) e in un corpo di testo omogeneo, utilizzando caratteri di dimensioni già fissati dal regolamento comunitario relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.
In una nota del nostro Ministero dell'Agricoltura si legge al proposito che finalmente, grazie a questa normativa "i consumatori potranno capire se l'olio è italiano. Si tratta di un risultato importante che ha visto l'Italia tra i più attivi promotori di questa norma. È necessario infatti che la trasparenza dell'etichetta diventi un principio fondamentale per tutti gli alimenti, in modo da tutelare il consumatore e garantire la lealtà della concorrenza. Per quanto riguarda, poi, le bottiglie destinate alla ristorazione, la Commissione ha assicurato che gli Stati membri possono stabilire norme a livello nazionale che dispongano l'uso obbligatorio di sistemi di chiusura che ne impediscono il riempimento dopo l'esaurimento del contenuto e che pertanto, una volta aperte, le confezioni non saranno più riutilizzabili".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: etichettatura olio oliva, normativa etichettatura olio oliva, etichettatura olio, norme UE olio oliva

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons