In Australia a favore della carbon tax scende in campo la star di Hollywood Cate Blanchett

 

 

In Australia a favore della carbon tax scende in campo la star di Hollywood Cate Blanchett

La star di Hollywood Cate Blanchett si schiera a favore della carbon tax che il governo australiano intende introdurre, sostenendo che questa decisione è purtroppo una scelta obbligata che va sostenuta anche per il bene dei suoi figli e delle future generazioni.
Ovvio che tali affermaziuoini abbiano immediatamente sollevato un vespaio: il Sunday Telegraph ha ribattezzato la tassa "Carbon Cate" e ha accusato l'attrice di essere solo un milionaria che ha perso il contatto con la realtà, in particolare con quella dei suoi connazionali che ora temono un aumento del costo della vita.
Gli australiani vantano una tra le maggiori impronte di carbonio pro capite al mondo e forse anche per questo il Primo Ministro Julia Gillard ha proposto una tassa per le aziende poco virtuose.
"Non sono sorpresa delle reazioni - ha detto l'attrice vincitrice anche del premio Oscar -, ma credo che ognuno di noi abbia diritto di esprimere il proprio parere. Personalmente non riesco a guardare in faccia i miei figli se anche io non faccio qualcosa di concreto per l'ambiente, magari anche solo sollecitando altre persone".

Vai all'area video per vedere il filmato





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons