Il tetto solare che produce elettricita' e protegge dalla pioggia

 

 

Il tetto solare che produce elettricita' e protegge dalla pioggia

È stato realizzato il primo il primo tetto solare che produrre elettricità e protegge dalla pioggia. In pratica è un impianto fotovoltaico, di potenza pari a 1,4 megawatt, che diventa una vera e propria copertura di un edificio ed è in grado di produrre energia elettrica pari a 1 milione e 680mila kWh circa l'anno, rendendo lo stabilimento dove è installato autonomo sotto il profilo dell'energia elettrica e consentendo anche la produzione di energia in esubero che sarà ceduta alla rete nazionale.

Il primo impianto, brevettato da Energy Resources e dotato di 18mila moduli fotovoltaici, è stato allestito per lo stabilimento di Poltrona Frau di Tolentino, in provincia di Macerata. Il tetto solare è stato costruito su una struttura in alluminio che funge sia da sistema di montaggio dei pannelli sia da sistema di canalizzazione delle acque.

Da Energy Resources spiegano: "L'impianto fotovoltaico potenzia così l'impermeabilità fornita dalla struttura sottostante, garantendo all'edificio, oltre all'energia elettrica, una doppia protezione".
Emanuele Mainardi, vicepresidente e responsabile Ricerca e Sviluppo di Energy Resources, sottolinea inoltre: "All'importante scelta eco-sostenibile di Poltrona Frau, una delle grandi eccellenze del made in Italy, abbiamo risposto con una soluzione che anticipa i tempi. L'impianto, infatti, è progettato seguendo i parametri del Conto Energia che entrerà in vigore nel gennaio 2011. Secondo questi parametri, perchè un impianto realizzi l'integrazione totale, vanno soddisfatti non solo criteri estetici, ma anche funzionali. Il progetto rappresentava per noi una bella sfida vista la complessità dell'intervento. La speciale copertura realizzata da Baraclit, molto bella e luminosa, presentava un particolare andamento "ondulato". Serviva quindi una soluzione innovativa e veloce che non comportasse costi maggiori rispetto a un impianto tradizionale e che ottenesse il miglior effetto estetico e la massimizzazione degli incentivi. E in tre mesi l'abbiamo inventato e realizzato".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons