Il piu' grande parco eolico offshore del mondo entra in funzione

 

 

Il piu' grande parco eolico offshore del mondo entra in funzione

Le tre società Dong Energy, E.On e Masdar hanno annunciato che il London Array, ovvero il parco eolico offshore frutto della loro joint venture, è finalmente entrato in attività seppure in modalità ridotta rispetto al progetto complessivo.
Il parco eolico, i cui lavori di costruzione sono partiti nel marzo del 2011, si trova a 20 chilometri al largo delle coste del Kent e dell'Essex nell'estuario del Tamigi.
Al termine dei lavori della prima fase di costruzione prevista entro la fine di quest'anno, su un'area di mare che si estende per quasi 90 chilometri quadrati il parco potrà vantare 175 turbine eoliche che saranno in grado di produrre 630 Megawatt di energia, abbastanza per fornire energia elettrica a 470 mila abitazioni.
Attualmente, 151 turbine sono già state installate e sono in piena attività.
Nella successiva seconda fase del progetto, se come si legge nel comunicato sarà approvata, la capacità produttiva della farm sarà incrementata fino a 870 Megawatt.
Ma questo resta ancora da decidere in quanto il progetto è stato ridimensionato a causa delle preoccupazioni circa l'impatto negativo del parco eolico sulla fauna subacquea nell'estuario.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: parco eolico offshore, energia eolica offshore, farm eolica offshore, London Array

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons