Il più grande impianto solare del Medio Oriente

 

 

Il più grande impianto solare del Medio Oriente

È stato chiamato Shams 1 e sorgerà a Madinat Zayed, circa 120 chilometri a sud-ovest di Abu Dhabi negli Emirati Arabi, il più grande impianto solare del Medio Oriente e uno dei più grandi nel mondo.
Shams 1 si estenderà su un'area di 2,5 chilometri quadrati con una capacità di circa 100 MW e un campo solare composto da 768 collettori parabolici.
Si tratta di un evoluto impianto di Energia Solare Concentrata (Concentrated Solar Power - CSP) che, in buona sostanza, genera elettricità convogliando, grazie ad opportuni specchi, la luce solare in un unico punto dell'impianto così da riscaldare un liquido che genera vapore ad alta pressione che serve ad azionare una turbina.
I lavori di costruzione sono iniziati nel 2010 e dovrebbero essere completati in circa due anni.
Sultan Al-Jaber, Amministratore Delegato di Masdar, la società costruttrice, ha così commentato: "Shams 1 rappresenta una pietra miliare per la regione che darà un valido contributo per il raggiungimento degli obiettivi di Abu Dhabi nel campo delle energie rinnovabili che, entro il 2020, intende soddisfare tramite le energie rinnovabili il 7% del proprio fabbisogno energetico".

Vai all'area video per vedere il filmato





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons