Il fotovoltaico non conosce crisi

 

 

Il fotovoltaico non conosce crisi

In tutto il mondo l'energia prodotta con impianti fotovoltaici ha raggiunto, nel 2010, la quota record di 18,2 Gigawatt (GW) con una performance di crescita di ben +139% rispetto all'anno precedente.
A rilevarlo la relazione annuale del mercato fotovoltaico elaborata dalla Solarbuzz, una società di consulenza con sede in California.
Non solo: nel 2010 l'industria fotovoltaica mondiale ha prodotto un giro d'affari di 60 miliardi di Euro pari al 105% in più rispetto al 2009.
Sul fronte dei Paesi che detengono la quota maggiore di produzione di energia dal sole al primo posto si piazza la Germania seguita da Italia, Repubblica Ceca, Giappone e Stati Uniti, nazioni che da sole rappresentano oltre l'80% della domanda globale.
Per l'Italia davvero un bel risultato!





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons