Il bus elettrico si ricarica alla fermata in 15 secondi

 

 

Il bus elettrico si ricarica alla fermata in 15 secondi

La mobilità elettrica nell'ambito dei trasporti pubblici urbani compie un deciso balzo in avanti grazie ad un sistema ultrarapido in grado di ricaricare le batterie di un autobus in appena 15 secondi!
Il progetto prende il nome di Trolleybus Optimisation Système Alimentation (TOSA) ed è in fase di test a Ginevra, in Svizzera.
In pratica ogni 3-4 fermate sono state installate apposite pensiline dove il bus, quando si ferma per far salire e scendere i passeggeri, grazie ad un apposito braccio teleguidato da un laser, riceve una carica di quasi 400 kW necessari per farlo muovere da una postazione all'altra.
A fine turno, invece, le batterie del veicolo sono ricaricate completamente così da non incorrere in alcun problema durante il normale servizio.
Non solo: l'energia elettrica necessaria per alimentare gli autobus proviene da una centrale idroelettrica, dunque è prodotta con fonti rinnovabili.
Come dicevamo al momento il Trolleybus Optimisation Système Alimentation è ancora in fase di test e collaudo ma, se tutto funziona come previsto, potrebbe significare la fine per gli amati filobus e i cari vecchi tram dando nel contempo al trasporto pubblico urbano maggiore flessibilità e rendendo le città anche un po' più belle potendo eliminare completamente le linee elettriche aeree e i binari.

Guarda il video





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: autobus elettrico, Trolleybus Optimisation Système Alimentation, trasporti urbani ecologici, bus elettrico

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons