I supercondensatori aiuteranno alla diffusione dei veicoli elettrici?

 

 

I supercondensatori aiuteranno alla diffusione dei veicoli elettrici?

Per chi non ha proprio le mani in pasta, i condensatori sono componenti elettronici che vengono installati su tutti i veicoli e che sono in grado di accumulare energia e rilasciarla sotto forma di corrente elettrica.
Purtroppo, però, la loro capacità di "produzione" è molto limitata, così che, alcune aziende, stanno sviluppando una versione di supercondensatori capaci di prestazioni molto più elevate non solo dal punto di vista energetico, ma anche dei tempi di ricarica o del surriscaldamento.
Una di queste società è la californiana Nanotune che ha sviluppato dei supercondensatori che, attraverso le nano tecnologie, sarebbero in grado di aumentare di 5-7 volte la loro capacità di accumulo.
Si tratta di un notevole passo in avanti che, in un prossimo futuro, potrebbe rivoluzionare il mondo degli accumulatori di energia e che, almeno nell'ambito della mobilità elettrica, potrebbe far scomparire le batterie agli ioni di litio.
Peccato solo che la tecnologia sviluppata dalla Nanotune risulta ancora troppo costosa e che, quindi, la strada da percorrere sia ancora lunga.
La ricerca però continua...





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: mobilità sostenibile, auto elettriche, biciclette elettriche, auto ibride, emissioni zero, biocarburanti, batterie litio

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons