I cambiamenti climatici influenzano già ora la salute degli europei

 

 

I cambiamenti climatici influenzano già ora la salute degli europei

Secondo il rapporto dell'Ufficio Europeo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, la salute dei cittadini europei sta già subendo gli effetti dei cambiamenti climatici.
Fra questi a destare maggiore preoccupazione ci sono le famigerate ondate di calore che, secondo l'OMS, nel 2050 arriveranno a fare 27 mila morti quasi tutti concentrati tra gli over 65.
Ma altri esempi di effetti sono già evidenti come l'aumento di malattie infettive trasmesse da insetti come la Blue Tongue (malattia infettiva, contagiosa, dei Ruminanti, conosciuta anche con il nome di Febbre Catarrale dei Piccoli Ruminanti) o la Chikungunya (malattia febbrile acuta virale, epidemica, trasmessa dalla puntura di zanzare infette), e quello di eventi catastrofici come le inondazioni nei Balcani dello scorso anno che hanno interessato 2,5 milioni di persone e hanno fatto 60 morti.
"Ciò che è stato fatto finora - sostiene Bettina Menne, che ha coordinato il rapporto - non è sufficiente a impedire le profonde conseguenze dei cambiamenti climatici sulla salute. Il settore della sanità deve lavorare di più e meglio insieme per mettere in atto le misure che migliorano la salute dei cittadini".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ondate di calore, rapporto OMS effetti cambiamenti climatici salute

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons