I cambiamenti climatici ci faranno dire addio a Broadway e al Big Ben (ma non solo quelli)

 

 

I cambiamenti climatici ci faranno dire addio a Broadway e al Big Ben (ma non solo quelli)

Triste e al tempo stesso preoccupante lo scenario ipotizzato dall'organizzazione non governativa statunitense Climate Central che ha immaginato l'impatto dei cambiamenti climatici su sette grandi città del Pianeta.
Le metropoli scelte per la simulazione sono New York (Stati Uniti), Sydney (Australia), Durban (Sudafrica), Londra (Regno Unito), Rio de Janeiro (Brasile), Mumbai (India) e Shanghai (Cina) delle quali sono mostrati alcuni scorci ipotetici proiettati al 2100 ipotizzando un aumento della temperatura terrestre media di 2 gradi o di 4.
Le foto servono a lanciare il sito Mapping Choises, una mappa interattiva globale in cui ognuno può scegliere un'area del pianeta e vedere come verrà modificata dall'innalzamento dei mari dovuto ai cambiamenti climatici.
"A dicembre si terrà a Parigi un nuovo round di colloqui sul clima globale – si legge nel rapporto della Climate Central -. Le decisioni che si raggiungeranno lì potrebbero avere una grande influenza su quale dei due scenari diventerà più probabile".





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: impatto innalzamento livello mari, mapping choises, scenario cambiamenti climatici grandi città, effetti aumento temperatura terrestre

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons