Google dà un taglio agli sprechi energetici

 

 

Google dà un taglio agli sprechi energetici

Il gigante Google compie un altro importante passo a favore dell'ambiente e si affida per tagliare il 90% degli sprechi energetici a Transphorm, una giovane azienda esperta nel ridurre le dispersioni legate alla conversione dell'elettricità.
La Transphorm, con sede vicino a Santa Barbara, in California, in pratica è parte di Google Ventures che ne garantirà lo sviluppo di questa startup mediante un investimento di 20 milioni di dollari.
Il segreto dell'efficienza di Transphorm è nel materiale semiconduttore utilizzato, il nitruro di gallio (GaN), che consente di dissipare molto meno energia rispetto ai componenti tradizionali in silicio.
Oltre a questo, questo materiale permette anche di disporre di apparecchiature più compatte, motivo per il quale il primo mercato per Transphorm sarà quello dei datacenter i cui consumi di energia pesano sulle bollette di giganti informatici come Google appunto.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons