Google Earth mostra ora le temperature terrestri degli ultimi 150 anni

 

 

Google Earth mostra ora le temperature terrestri degli ultimi 150 anni

L'Istituto per la Ricerca Climatica dell'Università dell'East Anglia (nel Regno Unito) ha messo a punto un sistema che mostra l'andamento del clima terrestre nel corso degli ultimi 150 anni.
Crutem4 (questo il nome del sistema) si interfaccia direttamente con Google Earth così che è molto facile ed intuitivo scoprire a capire qual è stato l'andamento delle temperature terrestri misurate al suolo in quasi tutto il Pianeta.
Diciamo quasi tutto perché almeno per il momento la mappatura riguarda quasi tutta la superficie terrestre, con alcune aree a copertura limitata come l'Antartide e la Groenlandia che hanno solo alcune letture sparse lungo la costa, la Siberia, l'Amazzonia e il deserto del Sahara e mancano i rilevamenti sulla superficie marina che sono oggetto di un altro progetto di ricerca.
Ad ogni buon conto Crutem4 suddivide la superficie terrestre in una griglia di quadrati di uguale dimensione colorati alternativamente (ma solo per una questione di praticità visiva) in verde e rosso.
Cliccando all'interno del singolo quadrato si apre una finestra che, indicando le coordinate del luogo, mostra quale sia stato l'andamento della temperatura dal 1860 ad oggi.
Per vederlo all'opera basta avere installato sul proprio pc Google Earth e aprire il file con estensione KML che si può downloadare direttamente dalla pagina dell'Università dell'East Anglia (clicca qui).





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: Google Earth, Crutem4, analisi temperature terrestri ultimi 150 anni, sistema Crutem4 Google Earth

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons