Energie rinnovabili: il petrolio sara' sostituito solo tra... 131 anni!

 

 

Energie rinnovabili: il petrolio sara' sostituito solo tra... 131 anni!

Secondo uno studio pubblicato dalla rivista Environmental Science & Technology e condotto da due ricercatrici dell'università della California, ci vorranno ancora 131 anni, con i ritmi di crescita attuali, prima che le energie rinnovabili riescano a sostituire i combustibili derivati dal petrolio.

Per velocizzare la crescita delle energie ecologiche ci dovrebbero essere politiche mirate e più favorevoli per la diffusione e sviluppo delle fonti alternative anche perchè, secondo recenti stime, i giacimenti di petrolio si esauriranno in 45 anni.

Le ricercatrici, Nataliya Malyshkina e Deb Niemeier, dicono: "Il calcolo si basa sulla teoria, già usata in altre occasioni, che le azioni degli investitori di lungo termine riescano a predire bene l'andamento futuro delle aziende e quello che vogliamo sottolineare è che il mercato da solo non è sufficiente a far emergere le nuove tecnologie, ma c'è bisogno anche di politiche favorevoli, vista la quantità di tempo necessario perchè diventino dominanti nella situazione attuale".

C'è quindi bisogno di un'ulteriore spinta alle energie alternative dato che, come dicevamo, secondo il World Energy Outlook dell'International Energy Agency, il picco di produzione del petrolio sarebbe già stato raggiunto nel 2006 e le riserve potrebbero bastare solo per i prossimi 45 anni.





Galleria fotografica

 


 

Argomenti: ecologia, ambiente, sostenibilità, energie rinnovabili, risparmio energetico, edilizia sostenibile, fotovoltaico, biomasse, impronta ecologica

 

 

 

 

 

 

 
 

Impronta Ecologica è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Parma (Reg. n. 14 del 27/10/2000)

Pubblicità su Impronta Ecologica  |  Comunicati Stampa  |  Redazione  |  Mappa del sito  |  Privacy e Cookie Policy  |  Dati Sociali

2000-2016©Impronta Ecologica

Licenza Creative Commons